venerdì 18 agosto 2017
Parco Naviglio


Guida allo smaltimento dei rifiuti pericolosi

 
tipologia di rifiuto
 
Come smaltirlo
 
perché è importante smaltirlo correttamente
 
Amianto
Rivolgersi ad aziende specializzate
Lo smaltimento dell’amianto è un’operazione estremamente delicata e pericolosa poiché le fibre di questo materiale sono altamente cancerogene. è importante che l’azienda che si occupa della rimozione dei suddetti rifiuti operi secondo i requisiti di legge (D.Lgs n° 257 del 25/07/06).
Batterie auto moto
Contattare l’ente che si occupa della raccolta rifiuti
Questa particolare tipologia di rifiuto necessita di un adeguato trattamento di smaltimento. Nella gran parte dei casi, com’è per i comuni del Consorzio dei Navigli, occorre rivolgersi direttamente all’ente che gestisce la raccolta, per conoscere modalità e tempi di ritiro.
Medicinali scaduti
Presso gli appositi contenitori collocati ai bordi delle strade comunali
I medicinali appartengono ai RUP (Rifiuti Urbani Pericolosi)*. Come per le pile esauste, anche i medicinali scaduti contengono sostanze tossiche che possono risultare dannose per l’ambiente.
pile Esauste
Presso gli appositi contenitori collocati ai bordi delle strade comunali
Le pile esauste appartengono ai RUP, la loro raccolta è regolamentata e resa obbligatoria in Italia dalla Legge 441 del 1987. Le batterie contengono metalli pesanti come: cadmio, piombo e mercurio. Uno smaltimento non corretto comporta il rilascio di queste sostanze nell’ambiente. Inoltre, la raccolta differenziata delle pile consente di recuperare le materie prime che le compongono.
raee (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed elettroniche)
presso il centro di raccolta cittadino o presso il negozio d’acquisto
Questa tipologia di rifiuto contiene materiali (ad esempio lo stagno e il rame) che possono efficacemente essere recuperati. Dal 1° gennaio 2008 i Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE) sono obbligati a farsi carico del fine vita dei loro prodotti, nel rispetto dell’ambiente.
Sorgenti luminose Energy saver
Presso il centro di raccolta cittadino. Contattando il Consorzio EcoLamp costituito dai maggiori produttori di apparecchiature luminose.
Le apparecchiature luminose a risparmio energetico sono rifiuti pericolosi. Oltre alla tossicità, sono caratterizzate da un’elevata fragilità a causa della loro composizione in vetro.
Appartengono a questa categorie:
-          tubi fluorescenti lineari e non;
-          le lampade fluorescenti compatte integrate;
-          le lampade fluorescenti compatte integrate a risparmio di energia;
-          le lampade a scarica ad alta intensità, ad alta e bassa pressione.
Non fanno parte di questa categoria:
-          le lampade ad incandescenza ed alogeni.
Toner e cartucce per stampanti
Spesso il servizio di raccolta è offerto direttamente dalle aziende che li vendono
Non appartengono alla categoria di rifiuti pericolosi e pertanto non necessitano di particolari procedure di smaltimento. Spesso, com’è nel caso di Abbiategrasso, questa tipologia di rifiuto si può portare direttamente presso gli centri di raccolta della propria città.

 
Note:
 
* Per una descrizione dettagliata di ciò che viene considerato rifiuto pericoloso, si rimanda alla DIRETTIVA 2008/98/CE ed in particolare all'allegato III
 
Numeri Utili:
 
Navigli Ambiente 02 9401861
 
Consorzio dei Navigli 02 94921163
 
Ecocentro di Abbiategrasso 02 94608018
 
Servizio Ecologia e Ambiente Comune Abbiategrasso 02 94692.303/319

 






© parconaviglio.com 2010 | Tutti i diritti riservati | E' vietata la riproduzione anche parziale | P.Iva 08761490153

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’ utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi nel documento seguente. Leggi documento