giovedì 27 luglio 2017
Parco Naviglio


Per non dimenticare: Giornata della Memoria (27 gennaio) e Giorno del Ricordo (10 febbraio)


Ricordare, commemorare, analizzare e studiare: la conoscenza è crescita del cittadino e la condivisione della Cultura della Storia è un dovere morale di chi vuole far progredire la società. Ecco dunque che la Giornata della Memoria (27 gennaio) e il Giorno del Ricordo (10 febbraio) non devono porsi come mere occasioni formali fini a sé stesse ma devono essere un momento prezioso per domandarsi e cercare di capire, per non ripetere le barbarie del passato (e troppo spesso del presente) e per educare le nuove generazioni alla pace e al rispetto. L'Amministrazione Comunale di Abbiategrasso propone un palinsesto di eventi che coinvolgono tutta la città.

 27 Gennaio 2017 alle 11,59 COMMEMORAZIONE GIORNATA DELLA MEMORIA: 
- Suono della sirena dei Vigili del Fuoco; 
- Suono della campanella in tutte le scuole ed osservanza di un minuto di silenzio con momenti di riflessione.

Oltre a spettacoli teatrali a tema, nei mesi di gennaio e febbraio gli studenti delle scuole superiori si recheranno presso le classi 5° delle scuole primarie e le classi 3° delle scuole secondarie di primo grado per descrivere e condividere l'esperienza vissuta durante la visita ai campi di sterminio.

L'Assessorato alla Promozione delle Attività Culturali ha organizzato i seguenti eventi:

- domenica 29 gennaio, alle ore 17.30 nei sotterranei del Castello - ingresso libero e gratuito "LE VIOLE MI HANNO LIBERATO" spettacolo teatrale a cura dell'Associazione Arci Colpo d'Elfo. Lettura scenica a due voci, con Barbara Menegardo e Marco Montanari. 

Gli orrori della deportazione nazista raccontati attraverso la testimonianza di sopravvissuti, e non, del territorio lombardo. Poesie, lettere e memorie di gente semplice che ha avuto il coraggio e  la lucidità di ricordare, di mettere nero su bianco emozioni, ricordi, speranze.

27 e 28 gennaio, presso la biblioteca civica, piano terra:
"GIORGIO PERLASCA, un eroe solitario": proiezione a ciclo continuo di una documentazione fotografica originale dedicata a Giorgio Perlasca, a cura di Roberto Prima Antonucci. 

Attraverso la proiezione di una serie di immagini ambientate a Budapest, l’autore ricostruisce la storia e le vicende di Giorgio Perlasca, il quale, fingendosi console spagnolo, salvò la vita ad oltre cinquemila ebrei ungheresi, desinati ai campi di concentramento.

- dal 3 all'11 febbraio, nei locali della biblioteca civica:
"IL GIORNO DEL RICORDO – CONOSCERE PER RICORDARE" mostra a cura dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, a cura di Piero Tarticchio. 

La mostra si articola in 21 pannelli di carattere storico e fotografico che ricostruiscono le vicende di Istria, Fiume e Dalmazia dalla preistoria ai giorni nostri e sarà visitabile liberamente negli orari di apertura della biblioteca civica.

Sono inoltre previsti due eventi organizzati e gestiti dalla sezione abbiatense di ANPI:

- dal 27 al 31 gennaio, nei sotterranei del Castello ad ingresso libero la MOSTRA FOTOGRAFICA DEDICATA ALLA GIORNATA DELLA MEMORIA 

- il 27 gennaio, alle ore 21, sempre nei sotterranei del Castello
, lo spettacolo teatrale a cura di Matteo Curatella "LA BOCCA HA DIVORATO IL FIUME" con ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti.






© parconaviglio.com 2010 | Tutti i diritti riservati | E' vietata la riproduzione anche parziale | P.Iva 08761490153

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’ utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi nel documento seguente. Leggi documento