mercoledì 22 novembre 2017
Parco Naviglio


101 Caffè e i segreti del chicco


Il caffè si vede, si gode del suo aroma, lo si lambisce con le labbra, si sfiorano i chicchi, lo si assapora con piacere. Scuro ed energico, quanto solare e carismatico, è un vero toccasana per iniziare con sprint la giornata ed è ormai un comprovato rito sociale, occasione di incontro, confronto, nonché momento da dedicare a sè stessi, fra una corsa e un'altra.

Diego Pedrazzini, titolare di 101 Caffè (Via Annoni, 24 - Abbiategrasso) ci apre le porte della sua piccola e graziosa boutique dedicata all'amico chicco. In vendita cialde, capsule di nuova generazione e macchine per caffè. Fra aromi avvolgenti e tocchi di colore, ci racconta un po' di segreti e virtù cafferini.

"Non esiste mai un caffè in purezza: si mixano sempre la varietà arabica, con un gusto più dolce e delicato, e quella robusta, con una verve più saporita e decisa. Il segreto del caffè sta quindi proprio in questa combinazione, alla base del gusto percepito. Oltre a quelle tradizionali, sono molto in voga le varietà aromatizzate. Della serie: cannella, ginseng, rabarbaro, orzo, vaniglia, solo per citare le più conosciute."

Una chicca da condividere con i nostri lettori? "Si sta affermando il caffè verde. Crudo, non tostato: rilascia molto più lentamente la caffeina, è inoltre fortemente antiossidante e bevuto una mezz'ora prima dei pasti (ideale, quindi, da consumare 3 volte al giorno) facilita notevolmente il metabolismo."

"Il caffè deve essere caldo come l'inferno, nero come il diavolo, puro come un angelo e dolce come l'amore."
Principe Talleyrand


101 Caffè
Via Annoni, 24
02 9465860

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna






© parconaviglio.com 2010 | Tutti i diritti riservati | E' vietata la riproduzione anche parziale | P.Iva 08761490153

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’ utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi nel documento seguente. Leggi documento