giovedì 27 aprile 2017
Parco Naviglio


Letture di Primavera con L'Altra Libreria


Sole, fiori, aria pulita e voglia di vita: la primavera porta con sé il rinnovato amore per le cose belle, per la natura e anche per la lettura. Godiamoci questi momenti per nutrire la mente e coloriamo le nostre calde giornate. L'Altra Libreria di Abbiategrasso, come sempre, ci regala i suoi preziosi consigli.

CI RIVEDIAMO LASSU’
Pierre Lemaitre
Mondadori

Sopravvissuti al caos della Grande Guerra, Albert e Edouard si trovano emarginati dalla società. La Francia glorifica i suoi morti, ma si dimentica dei vivi. Albert, un umile e insicuro impiegato che ha perso tutto, anche il grande amore, incontra sul campo di battaglia proprio alla fine del conflitto Edouard, un ragazzo ricco, sfacciato ed eccentrico. Quest’ultimo lo strappa alla morte dopo che Albert è rimasto intrappolato in una buca, ma nel compiere questo gesto di altruismo gli esplode in faccia un obice che lo sfigura per sempre. I due ragazzi, perseguitati da un “cattivo tenente”, sono condannati a una vita grama di esclusi, ma decidono a loro modo di non perdersi d’animo e si inventano una colossale truffa ai danni del Paese.


IL RAGAZZO CHE NACQUE DUE VOLTE
Alessio Tavecchio
Aware

Fino a 23 anni una vita normale, fatta di tante domande annoiate sul futuro e poi il disastro. Un grave incidente che rischia di compromettere quel futuro per sempre. I medici gli dicono: “Non sarai mai più quello di prima!”. Lui accetta il verdetto e promette, soprattutto a se stesso, di ricordarsi sempre di non essere mai più quel ragazzo pigro, scontento, vuoto e senza prospettive. L’incidente motociclistico che lo ha costretto su una sedia a rotelle, all’apparenza una tragedia, ha rappresentato invece l’occasione più straordinaria che gli potesse capitare per ritrovare veramente se stesso. Certo, un’esperienza drammatica dal punto di vista umano, ma durante quei giorni di coma tra la vita e la morte, Alessio ha scoperto l’esistenza di una nuova dimensione, spingendosi, suo malgrado, a varcare quella soglia che chiamiamo morte e che invece gli si è rivelata come un passaggio della coscienza a un livello diverso da quello umanamente conosciuto.


TUTTA LA VITA IN UN GIORNO
Francesca Barra
Rizzoli

Francesca Barra ha condotto un’inchiesta assolutamente inedita, andando a vivere con e come i nuovi poveri per quasi un mese alla Stazione Centrale di Milano. Una volta che si comincia a leggere questo libro non si riesce più a smettere. Seguiamo diverse storie ricche di umanità, persone che soffrono, sognano, pensano, amano e si amano. Solo con molta tristezza e rassegnazione.


NUOVO DIZIONARIO DELLE COSE PERDUTE
Francesco Guccini
Mondadori

I ragazzi di oggi vestono giacche con le toppe cucite a bella posta, addirittura jeans strappati dallo stilista: “noi di un tempo no” scrive Guccini, “noialtri abbiamo girato, e non ne andavamo fieri, con le pezze nel culo”… Dall’idrolitina ai calendarietti profumati dei barbieri, dal temibile gioco del traforo alle cabine telefoniche, passando per i bordelli, le letterine di Natale piene di buoni propositi da mettere sotto il piatto del babbo, le osterie (quelle vere, senza la h davanti per darsi un tono) e molto altro, Guccini torna a scavare nel passato che ha vissuto in prima persona per riportarcelo intatto e pieno di sapore. Pagine intensamente poetiche, capaci di dare voce alla poesia delle cose e alla malinconia per il tempo che scorre, ma anche piene di insuperabile ironia.

L'Altra Libreria
Via Annoni, 34
Tel: 02 94969983
20081 Abbiategrasso


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna






© parconaviglio.com 2010 | Tutti i diritti riservati | E' vietata la riproduzione anche parziale | P.Iva 08761490153

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’ utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi nel documento seguente. Leggi documento