casa orsini di roma abbiategrassoGregorio Orsini di Roma acquista la casa nel lontano 1661 per meglio controllare e amministrare più agevolmente i suoi possedimenti nell’abbiatense. Alcuni anni dopo la Famiglia acquista un edificio adiacente, risalente al quattrocento, che viene ristrutturato tra il 1730 e il 1740 diventando parte della dipendenza. Questi acquisti segnano il periodo più florido per gli Orsini di Roma che ben presto entrano in un periodo di declino dal quale non riemergeranno mai più. Emblema del regresso della Famiglia è la vendita della casa, avvenuta il 15 luglio 1819, da parte della Marchesa Orsini di Roma. L’edificio, rilevato dal Conte Alessandro Annoni, è nuovamente ceduto nel 1901 al Conte Giampietro Cicogna i cui eredi alienarono la proprietà ai fratelli Domenico e Paolo Arioli. L’edifico, ormai fatiscente, è donato al Mater Orphanorum di Cuggiono che la cede nel 1967 alla Banca Popolare di Abbiategrasso che la ristruttura lasciando intatta la facciata settecentesca e l’ariosa entrata al giardino.

 

Casa Orsini di Roma trae nome il proprio dalla famiglia milanese che in origine si chiamava Roma. Nel Settecento, senza alcuna giustificazione giuridica, il nome diventa Casa Orsini di Roma. Anche l’indicazione toponomastica usata dal popolo Contrada Roma, e successivamente Via Roma, è sostituita in Via Teotti nel 1948.

 

 

 

  Casa Orsini di Roma

 

  • Via Angelo Teotti 13 - 20081 Abbiategrasso (MI)
  • Visite guidate su richiesta con la Pro Loco

 

 

  Pro Loco Abbiategrasso

 

  • Piazza Castello 8 - 20081 Abbiategrasso (MI) 
  • Telefono: 328/8451519 oppure 328/0637390
  • E-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. oppure This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Resta sempre aggiornato con la nostra Newsletter Iscriviti

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
Ok