Giornata della Memoria: tutti gli eventi di Abbiategrasso

Giorno memoriaRicordare non è solo un proforma, una commemorazione che nasce e muore in 24 ore. Non dimenticare è un dovere civico, etico, politico e culturale per le generazioni di oggi, di ieri e di domani. Studiare i fatti, analizzarli e approfondirli è la conditio sine qua non per non ripetere abominevoli errori del passato che, troppo spesso, si riaffacciano nell'oggi. Questo è il presupposto di un impegno che deve essere costantemente alimentato nelle scuole, nelle istituzioni pubbliche e in tutti i luoghi delle comunità.

75 anni fa le truppe dell'Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz: l'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha proclamato quindi il 27 gennaio Giornata della Memoria, per commemorare le vittime dell'Olocausto. L'Amministrazione Comunale di Abbiategrasso ha promosso anche quest'anno una fitta serie di iniziative, realizzate insieme alle scuole e alle associazioni cittadine.


I Sotterranei del Castello Visconteo ospiteranno la mostra dal titolo: “1.100.000…perché?”: saranno esposte le stampe delle fotografie scattate dai ragazzi delle scuole secondarie di I e II grado durante “Il viaggio per la memoria”, svoltosi nel marzo 2019 ad Auschwitz e Birkenau. Le immagini saranno affiancate dalle tavole fumettistiche tratte dal libro “Restiamo umani” di Emacomics. La mostra sarà inaugurata sabato 25 gennaio alle 17, e resterà aperta domenica 26 gennaio dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19, e lunedì 27 gennaio dalle 8.30 alle 13 e dalle 16 alle 19. Come di consueto, inoltre, lunedì 27 gennaio la sirena dei Vigili del Fuoco suonerà alle 11,59 in segno di commemorazione per la Giornata della Memoria. Mercoledì 29 e giovedì 30 gennaio, presso il Teatro “Al Corso” di Abbiategrasso, gli alunni delle classi quinte delle scuole primarie cittadine parteciperanno allo spettacolo teatrale "Vedem! Il giornale segreto".

Martedì 11 febbraio gli studenti che lo scorso anno hanno partecipato al “Viaggio della Memoria” si recheranno, a partire dalle 8.30, presso le classi V delle scuole primarie, per raccontare e condividere l’esperienza vissuta durante la visita ai campi di sterminio. Venerdì 21 febbraio gli studenti delle classi V delle scuole secondarie di secondo grado incontreranno Puccy Paleari dell’Associazione Deportazia e Walter Gibillini, per ricordare la tragica esperienza dei campi di sterminio. Infine, i ragazzi e le ragazze del laboratorio teatrale "Work in Progress" dell’IIS "V. Bachelet" metteranno in scena lo spettacolo “L’Onda”: la rappresentazione sarà proposta sia agli alunni delle scuole abbiatensi, sia a tutta la cittadinanza, e precisamente per le scuole secondarie di I grado (classi III) il 25 febbraio alle 9,15 e alle 11, per le scuole secondarie di II grado (classi V) il 26 febbraio alle 9,15 e alle 11 e per la cittadinanza il 26 febbraio alle 21.

Il Viaggio della Memoria 2020 si svolgerà dal 26 al 30 marzo, in collaborazione con l'istituto Bachelet: parteciperanno gli studenti delle scuole secondarie di I e II grado di Abbiategrasso (uno studente in rappresentanza di ogni scuola secondaria di I grado e 6 studenti in rappresentanti degli indirizzi degli istituti secondari). Anche ANPI organizza, in occasione della Giornata della Memoria, uno spettacolo in collaborazione con l'Associazione Frazione Mondo: domenica 2 febbraio alle 17, al Convento dell'Annunciata di via Pontida, l'ensemble vocale "In..Canto" si esibirà con una serie di riflessioni poetico-musicali dal titolo "L'albero di Anna".

Resta sempre aggiornato con la nostra Newsletter Iscriviti

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok